Disposizioni Anticipate di Trattamento (DAT)

Servizio attivo

Istanza per la registrazione di una Disposizione Anticipata di Trattamento (DAT) e relativi consensi al trattamento dei dati personali.


A chi è rivolto

La possibilità di sottoscrivere il D.A.T. è rivolto a:

  • maggiorenni;
  • cittadini capaci di intendere e di volere.

Descrizione

Comunemente definito testamento biologico o biotestamento, il D.A.T. è eseguibile in seguito all’acquisizione, da parte dell’interessato, di specifiche informazioni mediche sulle conseguenze delle proprie scelte relative al rifiuto o consenso a determinati accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari (es. nutrizione e idratazione artificiale).

Come fare

La redazione del D.A.T. può avvenire:

  • dal notaio;
  • presso l’Ufficio di Anagrafe, che provvede all’annotazione in un apposito registro, ove istituito (vedi la circolare del Ministero dell’interno, Legge 22 dicembre 2017 n.219);
  • presso le strutture sanitarie competenti nelle regioni che abbiano regolamentato la raccolta delle D.A.T. (con scrittura privata);
  • presso gli uffici consolari italiani, per i cittadini italiani all’estero (nell’esercizio delle funzioni notarili).

 

In caso in cui il richiedente presenta condizioni fisiche che non consentono l’utilizzo di una delle tre modalità descritte, è possibile esprimere la D.A.T. attraverso videoregistrazioni o dispositivi che diano la possibilità alla persona con disabilità di comunicare.

Cosa serve

Essere a conoscenza delle conseguenze derivanti al rispetto delle volontà espresse nel testamento in campo sanitario.

Cosa si ottiene

Qualora l'istanza venga accolta il cittadino otterrà quanto richiesto. La D.A.T. permette di ottenere un testamento che certifichi il volere di un soggetto, in caso di sua futura incapacità di autodeterminarsi, a sottoporsi o astenersi ad accertamenti diagnostici, scelte terapeutiche e singoli trattamenti sanitari.

Tempi e scadenze

La D.A.T. non è soggetta a scadenze, è comunque diritto dei disponenti a richiedere eventuale cancellazione della stessa. 

La D.A.T. mantiene l’efficacia se in essa non è presente l’indicazione del fiduciario o se questi vi abbia rinunciato o sia deceduto o sia divenuto a sua volta incapace. Il giudice tutelare provvede alla nomina di un amministratore di sostegno.

Quanto costa

Il Servizio di stesura della D.A.T. non comporta nessun costo in nessuna delle fasi di cui è composto, inoltre sono esenti dall’obbligo di registrazione, dall’imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa.

Accedi al servizio

La stesura della D.A.T., avviene in seguito all’acquisizione delle conseguenze relative alle proprie scelte che si andranno ad indicare e può essere redatto con una delle modalità già indicate.

Prenota un appuntamento e presentati presso gli uffici.

Condizioni di servizio

Le DAT sono esenti dall’obbligo di registrazione, dall’imposta di bollo e da qualsiasi altro tributo, imposta, diritto e tassa.

Nel caso in cui le condizioni fisiche del paziente non lo consentano, le D.A.T. possono essere espresse attraverso videoregistrazione o dispositivi che consentano alla persona con disabilità di comunicare.

Nelle stesse forme le D.A.T. sono rinnovabili, modificabili e revocabili in ogni momento. Nei casi in cui “ragioni di emergenza e urgenza impedissero di procedere alla revoca delle D.A.T. con le forme previste dai periodi precedenti, queste possono essere revocate con dichiarazione verbale raccolta o videoregistrata da un medico, con l'assistenza di due testimoni".

Contatti

Quanto sono chiare le informazioni su questa pagina?

Grazie, il tuo parere ci aiuterà a migliorare il servizio!

Quali sono stati gli aspetti che hai preferito? 1/2

Dove hai incontrato le maggiori difficoltà? 1/2

Vuoi aggiungere altri dettagli? 2/2

Inserire massimo 150 caratteri